Welcome... to my life della Scuola Secondaria di I Grado Balzico di Cava de' Tirreni
aumenta le dimensioni del font stampa la pagina

Il progetto

"Welcome to my life" è un progetto finanziato dai fondi PON e attuato dalla Scuola Secondaria di I grado "A. Balzico" di Cava de' Tirreni. Il progetto prevede 50 ore di formazione presso i locali della scuola e vede protagonisti gli alunni delle classi II e III A. Coadiuvati dai tutor Anna Federico e Teresa Giannotti e supportati dagli esperti esterni Claudia Di Cresce e Arianna Pisapia, i corsisti affronteranno gli aspetti legati al tema difficile dell'immigrazione.

 

dotIl contesto

La rilevazione sistematica dell'emigrazione italiana parte dal 1876. E' in quegli anni che il fenomeno cresce. Fino alla prima guerra mondiale lasciano l'Italia oltre 14 milioni di persone. Inizialmente le regioni di partenza sono quelle settentrionali, poi il fenomeno si estende massicciamente al meridione solo nella metà degli anni ottanta fino a raggiungere punte elevate nel secondo dopoguerra. A sud le regioni più colpite sono Campania Sicilia e Calabria.
Partendo dal bisogno di "abbandonare" il proprio villaggio d'origine per "una nuova vita", il progetto vuole studiare un nuovo modello di residenza che caratterizza la grande emigrazione - alcuni non a caso parlano di diaspora – italiana, ma soprattutto campana, a cavallo tra il XIX e il XX secolo

 

dotFinalità del progetto

  • Promuovere e favorire iniziative nelle materie attenenti alla vita sociale e culturale della Comunità Italo-Americana e soprattutto campana negli Stati Uniti d'America, tenendo presente la storia e la cultura italiana e non trascurando progetti specifici ritenuti di particolare importanza per la comunità;
  • Promuovere la conoscenza reciproca del Sistema educativo italiano e americano e dei rispettivi modelli organizzativo-didattici in una ottica di internazionalizzazione della scuola, di promozione della dimensione interculturale degli apprendimenti e di educazione alla cittadinanza mondiale;
  • Promuovere nei docenti e studenti dei rispettivi Paesi il miglioramento delle competenze sociali e interculturali (life skills) e di comunicazione in lingua straniera (inglese) in contesto multiculturale;
  • Promuovere progetti di ricerca nel campo della metodologia e della didattica disciplinare;
  • Valutare il potenziale impatto positivo delle azioni programmate su insegnanti e studenti dei due Paesi, la loro abilità a generare un effetto moltiplicatore dell'esperienza di scambio culturale, la loro capacità di leadership e di iniziativa, la loro capacità di essere "buoni rappresentanti" della cultura del proprio Paese e di essere promotori di "modelli didattici integrati" in un' ottica interculturale.

 

dotObiettivi

Il titolo del progetto indica come agli studenti venga offerta la possibilità di accettare i reciproci stili di vita. Si è mirato, infatti, ad una consapevole conoscenza del fenomeno della migrazione come realtà e soprattutto a farla percepire come opportunità nell'ambito di un contesto ormai irreversibilmente multiculturale, analizzandone gli aspetti storici ed attuali.
Gli alunni dovranno avere una generale consapevolezza della migrazione nelle nostre comunità; si concentreranno su esempi concreti e biografie di emigranti, focalizzandosi sui fenomeni migratori tra Italia/Campania e Stati Uniti d'America; svilupperanno modalità di comprensione ed accettazione della migrazione, fornendo eventuali idee per una più efficace integrazione.

 

dotContenuti

  • Conoscenza del fenomeno della migrazione
  • Forme e motivazione del fenomeno
  • Biografie
  • Migliorare la comprensione e l'accettazione del fenomeno

 

dotProdotti finali

  • Produzione di un testo creativo (inglese-italiano)
  • Produzione di un Power Point sull'emigrazione nella nostra comunità/scuola (italiano-lingue straniere)
  • Indagine sui movimenti migratori della popolazione della Campania e dell'area cavese (italiano)
  • Allestimento di una mostra sull'emigrazione (tutte le discipline)
  • Preparazione di un"e-dizionario" sull'evoluzione/involuzione della lingua italiana (italiano-lingue straniere)